Esplora contenuti correlati

 

Tributi

Qui trovi tutto ciò che riguarda i tributi del Comune

 

 

REGOLAMENTO GENERALE DELLE ENTRATE

IMU - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

L’Imposta Municipale Propria (IMU) è l’imposta dovuta per il possesso di fabbricati, escluse le abitazioni principali classificate nelle categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9, di aree fabbricabili e di terreni agricoli ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing.

TARI - TASSA SUI RIFIUTI

E’ la tassa relativa alla gestione dei rifiuti in Italia, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. Le tariffe della TARI devono assicurare la copertura integrale dei costi di investimento relativi alla raccolta e smaltimento dei rifiuti.
La Tassa Rifiuti ha come presupposto d’imposta il possesso, o la detenzione, a qualsiasi titolo, di locali ed aree tassabili; per locale ed aree tassabile si intendono gli immobili iscritti o iscrivibili in catasto edilizio urbano, o aree, che siano idonee alla suscettibilità di creazione di rifiuti urbani.

CANONE UNICO PATRIMONIALE

La Legge di Bilancio 2020 (Legge n. 160/2019) ha previsto, a decorrere dal 1° Gennaio 2021, l’istituzione di un “Canone Unico Patrimoniale” il quale accorperà in un unico pagamento le imposte in materia di pubblicità (ICP-DPA) e sull’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), che fino allo scorso anno erano corrisposte separatamente.
 

OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO - PUBBLICITA' - PUBBLICHE AFFISSIONI (fino al 2020)

All'interno della sezione abbiamo le informazione relative sull'occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP) e l'imposte in materia di pubblicità (ICP-DPA) che sono state unificate all'interno del Canone Unico Patrimoniale a partire dal 1° Gennaio 2021

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

L'addizionale (provinciale e) comunale all'IRPEF è un'imposta applicata dai comuni italiani e si applica alla base imponibile complessiva dell'IRPEF.
L'aliquota può essere determinata, solitamente, in modo proporzionale o progressiva.

FIDA PASCOLO

La Fida Pascolo è la tassa per l'esercizio del diritto di uso civico del pascolo, riservato ai residenti, sui demani civici comunali o anche di terzi, in rapporto ai capi di bestiame posseduti.
L'uso civico del pascolo è un diritto di godimento collettivo spettante ai membri di una collettività, su terreni di proprietà comunale (o anche di terzi) con formazioni vegetali a copertura erbacea, o variamente stratificata con cespugli e alberi, in grado di fornire, permanentemente o temporaneamente, una fonte alimentare a prevalente utilizzazione diretta da parte degli animali e contemporaneamente anche rifugio e protezione.

CARTA DEI SERVIZI

E’ lo strumento attraverso il quale il Comune si impegna a definire, comunicare e rispettare gli standard qualitativi e quantitativi dei propri servizi, con l’intento di monitorare e migliorare le modalità di erogazione degli stessi e le relazioni con i cittadini.

ALTRO

 MODELLO                ALLEGATO   
 Richiesta rettifica/annullamento provvedimento    Modello
 Richiesta rateizzazione provvedimento  Modello
 Richiesta rimborso/compensazione  Modello