Esplora contenuti correlati

 

Aggiornamento dell’albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale

Aggiornamento dell’albo delle persone idonee all’ufficio di Presidente di seggio elettorale (presentazione delle domande entro il 31 ottobre 2020)

 
Aggiornamento dell’albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale
 

Il Sindaco

Visto l’art. 1 della legge 21 marzo 1990, n. 53, con il quale è stata disposta l’istituzione, presso la cancelleria di ciascuna Corte d’appello, di un albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale;

Viste le circolari emanate dal Ministero dell’Interno - Dipartimento per gli affari Interni e Territoriali - Direzione centrale per i servizi elettorali;

RENDE NOTO CHE

tutti gli elettori ed elettrici del Comune che desiderano essere iscritti nell’albo delle persone idonee all’ufficio di Presidente di seggio elettorale istituito presso la cancelleria della Corte di appello, in possesso di un qualsiasi diploma di istruzione secondaria di secondo grado, dovranno presentare domanda al sottoscritto Sindaco dal 01 ottobre p.v. al 31 ottobre p.v.

Sono esclusi dalle funzioni di presidente di ufficio elettorale di sezione, in relazione al combinato disposto degli articoli 38 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, 23 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, e 1, della legge 21 marzo 1990, n. 53:

  1. coloro che abbiano superato il settantesimo anno di età;
  2. i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
  3. gli appartenenti a Forze armate in servizio;
  4. i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
  5. i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
  6. i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

 

La domanda di iscrizione, in carta libera, e corredata della copia di un valido documento di riconoscimento, potrà pervenire:

 

Gli elettori già iscritti nell’albo dei presidenti di seggio possono chiederne la cancellazione per gravi motivi, utilizzando il modello disponibile presso questo ufficio.

 

IL SINDACO
Mauro Primio De Lillis